Sono prostrata ma non doma. Ecco perché veglierò in preghiera con tutti Voi

infoRiflessioni di Lavinia Capogna, volontaria del progetto Gionata

.
Anch’io vorrei partecipare alla veglia contro l’omofobia. La parola partecipare potrebbe sembrare inesatta perché ho una rara malattia invalidante, la sindrome da stanchezza cronica (cfs), che da circa due anni mi impedisce,tra l’altro,di tornare a rivedere la mia città Roma.
Anche se in solitudine sarò spiritualmente ed emotivamente vicina a tutte le lesbiche, i gay, gli etero che in chiese, piazze, associazioni, case pregheranno contro l’omofobia.

Leggi tutto…

Annunci

6 commenti Aggiungi il tuo

  1. elisabetta ha detto:

    Cara Lavinia sarai con noi spiritualmente nelle nostre veglie e la tua preghiera si unirà alle nostre in attesa che la salute ti permetta di partecipare di persona…un abbraccio Elisabetta

  2. linda ha detto:

    Cara Lavinia, non abbatterti una frase di San Paolo dice “quando è debole è allora che sono forte” offri la tua sofferenza se puoi e fiorirà in modi meravigliosi per te e per gli altri.
    Un abbracciop grande a Elisabetta.
    L.

  3. Lavinia ha detto:

    Cara Elisabetta e cara Linda,grazie tantissimo per le vostre parole.Un abbraccio grande grande.

  4. Lavinia Capogna ha detto:

    SUL SITO FIRMIAMO.IT SINDROME DA STANCHEZZA CRONICA C’É UNA LETTERA AL MINISTRO DELLA SANITÀ IN CUI ALCUNE ASSOCIAZIONI SPIEGANO CON CHIAREZZA QUESTA MALATTIA CHE HA COLPITO 300.000 ITALIANI E CHE COMPORTA UNA ESTREMA FATICA E ALTRI PESANTI SINTOMI CHE CONDUCONO QUASI SEMPRE ALL’INVALIDITÀ:PERDITA DEL LAVORO,IMPOSSIBILITÀ A STUDIARE,A FARE LE COSE PIÙ SEMPLICI,AD AVERE UNA VITA SENTIMENTALE ETERO E OMOSESSUALE.SEGUE LA LETTERA UNA PETIZIONE E CIRCA 1300 PERSONE HANNO FIRMATO PERCHÉ L’ITALIA RICONOSCA LA MALATTIA CHE È RICONOSCIUTA DALL’OMS E DA MOLTI PAESI,LE EVENTUALI INVALIDITÀ E I MEDICI DI BASE SIANO INFORMATI.IMPORTANTI CENTRI DI RICERCA STATUNITENSI E DI ALTRE NAZIONI STUDIANO LA CFS/ME CHE PURTROPPO PUÒ COLPIRE ANCHE BIMBI E ADOLESCENTI.AUTOREVOLI QUOTIDIANI COME IL NEW YORK TIMES E THE GUARDIAN(UK)NE SCRIVONO FREQUENTEMENTE.DA NOI SOLO UN ARTICOLO SU SALUTE DEL CORRIERE(OTTOBRE 2009)E POCHI SITI WEB.ANCHE SE LA CFS/ME NON TI COLPIRÀ MAI PENSA A CHI É MALATO MA IN ITALIA NON É TUTELATO DALLO STATO.

  5. espallier nathalie ha detto:

    Lavinia je suis bouleversée.Baci.

  6. Lavinia Capogna ha detto:

    Chère Nathalie,merci beaucoup.Je t’embrasse.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...