Oltre il risentimento. Cercando nuove strade per superare l’esclusione nella Chiesa cattolica

infoTestimonianza di Cinzia del gruppo Ali d’Aquila di Palermo tenuta al I° forum italiano dei cristiani omosessuali (Albano Laziale, 26/28 Marzo 2010)

.
Sono Cinzia e faccio parte del gruppo Ali d’aquila sorto da più di un anno a Palermo.   
Il mio percorso nei gruppi inizia nel 2000 quando, essendomi innamorata platonicamente di una ragazza, iniziai a chiedermi come potevo conciliare il mio essere cattolica con questa condizione che mi ritrovavo a vivere.

Leggi tutto…

Annunci

7 commenti Aggiungi il tuo

  1. Eliana ha detto:

    Grande Cinzia! per qualche motivo devo essermi persa questa tua testimonianza dal vivo (non riesco a spiegarmi il perché…. O_o), ma sento il bisogno di dirti che NO, non sei sola. La rabbia e la frustazione di cui parli, le condivido pienamente.
    C’è una cosa che ti chiedo però: resisti ancora un pò… possiamo lavorare insieme, però dobbiamo lasciare che il tuo messaggio arrivi ad altre, concedendo al tempo di svolgere il suo compito (con me ci ha messo una decina d’anni, fai un pò te… ahahha :p)!
    Con tanto affetto,

    Eliana

    P.S. se ne potrebbe parlare nel gruppo Donne, no? trascinando anche le più “conservatrici”! 😀

  2. cinzia ha detto:

    Cara Eliana, in realtà non c’è stato tempo per il mio intervento ma mi avevan promesso che lo avrebbero pubblicato! Ti ringrazio di cuore della tua risposta: ne avevo bisogno!L’idea di organizzare il tutto col gruppo donne è meravigliosa! Speriamo di essere tante ad aderirvi!
    Un abbraccio
    Cinzia

  3. Tommaso ha detto:

    Cara amica, sei sei convinta cattolica, devi pregare e mortificarti per soffocare
    le tue naturali pulsioni.

    Il mio personale consiglio, invece, è di vivere la tua sessualità senza problemi e di mandare la chiesa a farsi friggere !! (Avrei usato un altro termine)

  4. cinzia ha detto:

    Caro amico…mi sembri un pò indeciso……:-)

  5. Rosa ha detto:

    Davvero bello il tuo intervento…ma perchè non lo hai letto? Forza Cinzia, non demordere, ci vuole santa pazienza e costanza. Ci vediamo presto a Palermo, un abbraccio forte forte forte

  6. Eliana ha detto:

    @cinzia
    Fiuuuuuu… allora non l’hai letta! ero quasi convinta di essere ormai “alla frutta”…. 😀

    @tommaso
    Che peccato che ancora non si riesca a capire che essere cattolici ed omosessuali è possibile, che non si tratta di due cose inconciliabili… credere non vuol dire accettare tutto quello che la gerarchia dice, solo perché lo dice la gerarchia: grazie a Dio abbiamo la nostra coscienza!

  7. Lavinia ha detto:

    Cara Cinzia,ho letto solo ora il tuo intervento che condivido e che si contraddistingue per la sincerità e la passione che esprimi.Un abbraccio a te e a tutte le amiche e gli amici di Ali D’Aquila di Palermo,Lavinia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...