L’inferno della provincia raccontato da una coppia lesbica francese

 

newsArticolo di Stéphane Corbin tratto da Tetu.com del 17 giugno 2009, liberamente tradotto da Lavinia Capogna

Dopo aver fronteggiato per mesi gli insulti e le minacce sessiste e lesbofobiche di una banda di giovani, due ragazze non hanno avuto altra scelta che lasciare la cittadina di Segré (Francia).
Le due lesbiche di Segré, città di 7000 abitanti del Maine et Loire, erano vittima da mesi dell’accanimento di una banda di giovani, tra i 17 e i 21 anni, che le insultavano e le minacciavano.

Per noi è stato l’inferno" dicono Jessica, 24 anni, e Virginie, 28 anni, che abbiamo incontrato, ed aggiungono "Noi viviamo secondo i ritmi di questi giovani. Dalla finestra sorvegliamo la nostra automobile temendo che loro la devastino ancora di più".

 

Leggi tutto…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...