Il lesbismo e la chiesa cattolica

 

riflessione teologicaRelazione di Stefanie Knauss*, teologa tedesca e ricercatrice della Fondazione Bruno Kessler di Trento, all’incontro interconfessionale Religioni e omofobia. Rapporti e discriminazioni, Trento, 18 marzo 2009

 

Oggi, come nell’antichità, la sessualità lesbica è scarsamente visibile: più ancora dell’omosessualità maschile, di quella femminile non si parlava e ancora non si parla: non solo per pudore, ma soprattutto per l’incapacità di immaginare una sessualità che prescinda dal rapporto col maschio.

E quello che non si può nominare, non esiste.

 

Leggi tutto…

Annunci

3 commenti Aggiungi il tuo

  1. P.G. CRIS ha detto:

    ….. Ve lo immaginate Gesù ‘Teologo’ ?….
    Dal Vangelo apocrifo di Maria: “Ciò detto il Beato li salutò tutti e disse: “La pace sia con voi! Abbiate la mia pace! STATE ALL’ERTA PERCHE’ NESSUNO VI INGANNI CON LE PAROLE…vedete qui o vedete là. Il figlio dell’uomo è infatti DENTRO DI VOI. SEGUITELO, CHI LO CERCA LO TROVA. Andate dunque e predicate il vangelo del regno. NON HO EMANATO ALCUN PRECETTO ALL’INFUORI DI QUELLO CHE VI HO STABILITO; NE’ VI HO DATO ALCUNA LEGGE, COME UN LEGISLATORE, AFFINCHE’ NON VI CAPITI DI NON ESSERE CAPITI”
    Ciò detto se ne andò.

  2. Lavinia ha detto:

    Ciao Stefanie,molto bella questa tua relazione.Avendo una passione per la storia(il mio storico prediletto è Marc Bloch)ho letto con grande attenzione la parte storica.Abelardo mi ha fatto ricordare il testo di Etienne Gilson e le belle lettere di Eloisa.Essendo ignorante in teologia ho seguito con interesse la parte teologica che hai espresso in modo chiaro ed eloquente seppure nella brevità del testo richiesto per la conferenza,facendo una brillante sintesi di temi che richiederebbero un ampio saggio.Danke schön.Un caro saluto Lavinia Capogna.

  3. P.G. CRIS ha detto:

    Gesù amò e fu crocifisso per questo. Ci lasciò il suo messaggio d’amore e anche quello è stato ‘crocifisso’ proprio dalle varie teologie cattoliche e quant’altro. Ora cerchiamo altre ‘teologie’ per scardinare quelle vecchie, perché si ha bisogno di stampelle psicologiche e intellettuali. L’Amore così come è non basta!? Seguire il proprio cuore non basta agli esseri umani: è troppo semplice o banale? Abbiamo bisogno di … parole e parole, per poi coprire, magari, tutte le nostre lacune più profonde e non darci mai il tempo di guardarci dentro in profondità… questa è la mia grande perplessità di fronte a tanto ‘teorizzare’. E i danni, di questo ‘teologizzare’ così ‘maschile’ come fenomeno all’origine, li viviamo sulla nostra pelle da millenni: grazie proprio a queste contorte elaborazioni mentali, noi donne e lesbiche ci troviamo così ridotte, e ora il rischio è di costruire anche noi altri castelli teologici… Perciò dico e dirò sempre: ve lo immaginate Gesù Teologo??
    E qui mi riferisco ad una critica al ‘fenomeno Teologia’, che nulla a che vedere con il ‘valore’ del relazionare storico degli e delle studiose in merito a quello e ai suoi sviluppi nel tempo.
    Cris di Progetto Naussa – Laboratorio Lesbico di Spiritualità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...