L’improbabile ribelle. Suor Jeannine Gramick, la chiesa cattolica e i gay

 

Chiesa cattolicaArticolo di Ariadne Massa tratto dal Times of Malta del 16 marzo 2008, liberamente tradotto da Gianluca Ottavi

 

Jeannine Gramick, una minuta suora cattolica americana, esorta il Vaticano a mostrare il proprio lato compassionevole alle lesbiche e ai gay cattolici e a fuggire il male del pregiudizio che perseguita questa comunità.
Oggetto di un acclamato documentario, suor Jeannine confida ad Ariadne Massa che l’argomento per cui la sessualità gay è innaturale si basa unicamente su considerazioni di ‘idraulica’. 

Leggi tutto…

Annunci

2 Comments Add yours

  1. Lavinia ha detto:

    Bello questo articolo e grazie a Gianluca che lo ha tradotto.Le suore di cui si parla troppo poco sono donne e ognuna con il suo carattere.Nel 1959 suscitò scandalo un bellissimo film,intitolato ‘La storia di una monaca’ di Fred Zinnemann in cui una suora,che aveva il volto delicato di Audrey Hepburn,lasciava il convento per partecipare alla Resistenza.Pensiamo a suore e poi sante di grande temperamento come S.Chiara e S.Caterina da Siena.A suor Jeannine grazie di cuore per la sua coraggiosa scelta di difendere gay e lesbiche.

  2. sandra ha detto:

    Credo che dovrebbero esserci più religiosi come a suor Jeannine! concordo pienamente con le sue idee e quindi l’ammiro molto per quello che fa per gli omosessuali!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...