L’insostenibile leggerezza di essere se stessi

Testimonianza di Diane Xuereb (Malta) tratta dal blog gayandblessed, liberamente tradotta da Innocenzo

 

Diverse volte mi sono chiesta: “Perché. Ma perché Dio lascia che questo accada a me?”. Non riuscivo a immaginare la mia vita come quella di una persona omosessuale. Mi era stata trasmessa un’immagine troppo negativa dell’omosessualità

Il più grande ostacolo è stato proprio il timore di non essere amata per quello che sono.
Ogni singola persona, su questa terra, ha bisogno di un pò d’affetto, alcuni ne hanno bisogno più di altri. E mi è capitato di essere parte di quest’ultimo gruppo.

Sono passati diversi anni ed è stato per me un viaggio davvero luongo. Ho ormai 40 anni e ho passato quasi 25 anni per arrivare dove sono oggi,  totalmente lontana dal sentirmi amata da Dio.

E’ stato un viaggio doloroso, ma comunque un bel viaggio. Il mio messaggio per voi è questo: in primo luogo, solo voi potete decidere quando è il momento giusto di venire allo scoperto.
Ma si può decidere anche di non uscire fuori, c’è chi è perfettamente ok così .

In secondo luogo ricordatevi sempre che chiunque tu sia (gay, etero, trans, nero, bianco, giallo, verde, musulmano, ebreo, cattolico, se credete in un potere superiore), anche voi siete benedetti

[ In alto il video di Return to Innocence (1993) degli Enigma ]

Annunci

Un commento Aggiungi il tuo

  1. Maria ha detto:

    In effetti non è mai difficile trovare la propria dimensione… e a volte dire che si è lesbica mica è tutta questa liberazione… mia madre lo ha saputo da quando avevo 19 anni… non è stato facile per lei capire… ma poi sarà per abitudine sarà perchè mi ama così come sono ha imparato a vedermi così… certo le rimane un cruccio se come lesbica andrò nel regno dei cieli… ma a quello credo potrà rispondere solo il buon Dio…

    un abbraccio a tutte e a tutte Voi e grazie per questo piccolo spazio di riflessione…

    Maria

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...