I miei ponti sospesi all’ombra del Vesuvio

testimonianzaTestimonianza di Lucia del gruppo Ponti Sospesi di Napoli

Ho sempre saputo di essere “diversa” dagli altri, e questo non è mai stato un problema tuttavia, cosa assai strana, perchè l’ho realizzato completamente intorno ai 6 anni, ho capito che non potevo comunicarlo agli altri, che era meglio tacere. Il mio rapporto con Dio è sempre stato buono. Lo sentivo vicino, sentivo il suo amore e questo mi ha dato la forza di andare avanti con serenità.
Ho avuto svariati rapporti etero, più che altro per avere la “certezza concreta” che la mia strada era diversa da quella che tanti genitori vogliono per i propri figli. E così è stato. Dopo l’ultima relazione, infatti, durata soltanto un mese, decisi di iscrivermi a un forum con una sezione dedicata alle lesbiche.

Leggi tutto…

Annunci

3 Comments Add yours

  1. michael santhers ha detto:

    non riesco a comprendere un Dio ostile alla natura da lui stessa creata-la società detta civile ma che non ha niente di civile farebbe bene a togliere lo spietato addito contro diverse manifestazioni affettive,creando immani sofferenze ad altri figli
    del loro stesso Padre,costretti ad occultare la loro personalità
    il che è di inaudita violenza….trovo molto più scandaloso
    il mercificare in modo speculativo il proprio vivere alimentando lucrantiinvadenti porcillaie gossip e non due lesbiche mano nella mano che vivono
    la loro vita sotto gli occhi di tutti..mio personalissimo pensiero…amen

  2. ros ha detto:

    Grazie Lucia….
    finalmente le innumerevoli lesbiche credenti e non napoletane sapranno che c’è uno spazio anche per loro.
    Vi aspettiamo per confrontarci, per supportarci, per condividere le nostre esperienze di vita e di fede in Gesuxto che nn giudica, nn condanna come purtoppo i suoi “principi” fanno, ma è icona di tutta la sofferenza umana e simbolo della speranza che a tutto c’è rimedio e che c’è sempre una speranza. LUI C’HA CONVINTI PERCHE’ HA VINTO LA MORTE!…nessun altro fino ad ora l’ha fatto…….

  3. michael santhers ha detto:

    LESBICHE

    Nel mare dei sensi
    inesplorato ai più
    danzano armoniose onde,
    di tanto in tanto
    impennate da gelosie di vento
    scoprono isole dorate
    escrescenze collinari
    radicate ad abissali
    foreste marine
    pettinate da lingue di lava,
    sgomento all’occhio
    del navigante al primo battezzo,
    euforia riaccesa a natura diversa
    al pescatore con consumati adatti
    che alla scena risorge emozioni
    e sogna ostriche diamantante
    ai fondali in valli senza orpelli
    ————————–
    Da:Avanguardie Irriverenti
    http://www.santers.com

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...