Sono prostrata ma non doma. Ecco perché veglierò in preghiera con tutti Voi

Riflessioni di Lavinia Capogna, volontaria del progetto Gionata . Anch’io vorrei partecipare alla veglia contro l’omofobia. La parola partecipare potrebbe sembrare inesatta perché ho una rara malattia invalidante, la sindrome da stanchezza cronica (cfs), che da circa due anni mi impedisce,tra l’altro,di tornare a rivedere la mia città Roma. Anche se in solitudine sarò spiritualmente…

In cerca di una spiritualità omosessuale

Riflessioni di Carlos Osma* tratto da Lupa Protestante, revista cristiana de teología y opinión (Spagna) del 28 settembre 2009, liberamente tradotte da Pina . Esiste la spiritualità omosessuale? O detto in altro modo: noi omosessuali viviamo una spiritualità diversa da quella degli eterosessuali? Alcune persone sostengono di sì: così come esiste una spiritualità femminile diversa…

Religiose e lesbiche. Il silenzio oltre le mura del convento

Riflessioni di B. tratte culturalesbiana del 10 aprile 2006, liberamente tradotte da Eliana . L’esistenza di donne lesbiche all’interno dei conventi non è mai stata un segreto e poco a poco cresce il numero di religiose che abbandonano l’abito per vivere liberamente la propria sessualità. Già nell’anno 423, sant’Agostino metteva in guardia una sua sorella…

Come è difficile capire ciò che siamo e ciò che realmente vorremmo essere

Riflessioni tratte da sisterfriends-together del 27 maggio 2009, liberamente tradotte da Marianna A. . Nei primi anni ’50 un network di organizzazioni gay e lesbiche iniziò un movimento per mettere fine alla discriminazione verso gli omosessuali noto come Homophile Movement (Movimento Omofilo), un termine scelto per la sua enfasi più sulla relazione romantica che sull’atto…